Directory e guida di viaggio

Cambogia
English Français Deutsch Nederlands Italiano Español

Cambogia > Foto e Racconti

Con 200 splendide immagini suddivisi in circa 50 gallerie, scopri la Cambogia e le sue numerose attrazioni turistiche come il famoso parco archeologico di Angkor, le città di Siem Reap e Battambang, le attrazioni di Phnom Penh (l'attuale capitale e città più grande del paese, in precedenza conosciuta come la Perla dell'Asia), i campi di sterminio terribili dei Khmer Rossi, l'antica capitale di Oudong, il Tonle Sap (Lago) e suoi villaggi galleggianti e palafitte, i canali e i resti del Regno di Funan (la culla della civiltà cambogiana) e, ultimo ma non meno importante, le località balneari di Kep e Sihanoukville.


Le gallerie fotografiche includono anche foto di popolo cambogiano, le loro feste, la vita quotidiana e le attività cosi come immagini de la flora e pepe de la Cambogia. Le foto sono in inglese. Essi sono disponibili anche in francese.

1. la città di Siem Reap e l'immenso parco archeologico di Angkor.


Angkor Wat (1)


 Angkor Wat (2)


Bayon  - Angkor Thom (1)


 Baphuon - Angkor Thom (2)


Angkor Thom (3)


Angkor Thom (4)


Piccolo circuito di Angkor


Gran Circuito di Angkor


Cittadella delle donne



Fiume di mille linga

    
       Foto in bianco e nero


    -- Angkor (Roluos, Bakong,
      Lolei, e molto altro)


    -- Angkor (varie)


Siem Reap (1) - Museo


Siem Reap (2)


Siem Reap (3)


Siem Reap (4)


Siem Reap (5)


Dal IX al XIII secolo, l'Impero khmer era una grande potenza in Indocina. La sua capitale è stata fissata prima a Hariharalaya, a nord est del Tonle Sap. La religione dello stato era l'Induismo. Nel IX secolo, la capitale fu spostata da circa 10 km a Yaśodharapura (il primo nome di Angkor). I Khmer crearono enormi serbatoi d'acqua ("Baray") e un sistema di canali e dighe in modo che sono riusciti a prevenire le inondazioni nella stagione delle piogge e ad avere acqua disponibile nella stagione secca.

All'inizio del XII secolo, il re Suryavarman II costruì la città tempio di Angkor Wat, la nuova capitale. Alla fine del XII secolo, il re Jayavarman VII respinse un'invasione dei Cham e dopo conquistò Champa (parte dell'attuale Vietnam) che divenne temporaneamente una provincia di Angkor. Nel suo periodo di massimo splendore, il territorio dell'Impero Khmer si estendeva ben oltre a quello dell'attuale Cambogia. Esso comprendeva parti di Laos, Tailandia, Vietnam e Birmania.

Il re Jayavarman VII costruì una nuova capitale, Angkor Thom, non lontano dal precedente. Si convertì al Mahayana Buddismo. In questo momento, la capitale khmer allungata oltre 200 km² e aveva quasi un centinaio di templi. Era sede di fino a 1 milione abitanti.

Durante i successivi regni, le costruzioni continuarono. L'induismo è stato ristabilito come religione di stato nel XIII secolo. Nel secolo successivo, il Buddhismo Theravada divenne la religione prevalente. Tuttavia, nel 1431, Angkor cadde nelle mani del Regno di Ayutthaya (Thailand). La capitale khmer fu poi trasferita a sudovest del Tonle Sap, a Lovek e dopo Oudong. Il territorio khmer è rimasto a lungo ambito dai suoi due potenti vicini, Tailandia e Vietnam.

Angkor è oggi un immenso sito archeologico. Esso comprende trenta importanti templi e centinaia di vestigia sparse oltre 400 chilometri quadrati in una foresta tropicale chiara dove la vita contadina va avanti. La maggior parte dei templi sono ispirati dalla mitologia indiana "con uno stile Khmer": in sostanza, una torre centrale che rappresenta il Monte Meru - la casa degli dei - e, tutto intorno, la rappresentazione dell'oceano.

Siem Reap è la città che serve come base per ben oltre 1 milione di visitatori che visitano Angkor ogni anno. È anche sede del bel Museo di Angkor, dell'Artigiani d'Angkor (artigianato di qualità) e spettacoli di danza apsara.

2. Battambang e dintorni.

Battambang, talvolta chiamata la città delle mille pagode, è la seconda più grande città della Cambogia. È situato a nord-ovest del Tonle Sap sulla strada tra Phnom Penh e Tailandia. La città conserva numerosi edifici coloniali. Si può anche visitare il piccolo museo provinciale e una casa tradizionale khmer su palafitte. Nelle vicinanze della città, ci sono alcuni siti archeologici, come Wat Banon e la collina sacra di Phnom Sampov, così come la diga e il lago di Kamping Puoy che sono stati costruiti al tempo dei Khmer rossi.


Battambang


Casa tradizionale khmer


Kamping Puoy
& Wat Banon


Phnom Sampov

3. Tonle Sap e Oudong.

Il Tonle Sap è un lago situato in una depressione quasi nel centro della Cambogia. È il più grande lago d'acqua dolce nel sud est asiatico. Nella stagione secca, si scarichi nel fiume Mekong attraverso il fiume Tonle Sap che lo collega al Mekong a Phnom Penh. Nella stagione delle piogge, c'è un'inversione di flusso: le acque aumentanti del fiume Mekong straripano nel Tonle Sap. La dimensione del lago aumenta allora drammaticamente.

Di conseguenza, il lago è ideale per la riproduzione dei pesci. Inoltre, i sedimenti che sono portati dall'alluvione fertilizzano le terre circostanti. Il lago crea un'importante attività economica. Villaggi galleggianti sono situati sul lago e villaggi su palafitte su i bordi.

Oudong si trova a sud-ovest del Tonle Sap. I re khmer sono stati stabiliti a Oudong per quasi 250 anni dopo aver lasciato Angkor e dopo Lovek. La collina di Oudong è un'importante necropoli della monarchia khmer. Nel 1866, il re khmer lasciato Oudong e costruito un nuovo palazzo a Phnom Penh.


Tonle Sap (est)


Tonle Sap (ovest)


Oudong (1)


Oudong (2)


 

4. Phnom Penh, capitale della Cambogia.

Phnom
Penh è la capitale e la città più grande della Cambogia. Si trova all'intersezione di 4 fiumi: il Superiore Mekong, il fiume Tonle Sap, il Basso Mekong e il Tonle Bassac. I francesi hanno sviluppato notevolmente la città quando la Cambogia era sotto il dominio coloniale francese (1953 - 1863).

Dopo le distruzioni perpetrate dai Khmer rossi e la perdita di gran parte della sua popolazione, la città ha ripreso il suo sviluppo. Ha numerose attrazioni, tra cui il Palazzo Reale, la Pagoda d'Argento, Wat Phnom (il luogo di nascita della città), il Mercato centrale e il Museo Nazionale della Cambogia. È inoltre possibile visitare i siti che sono stati mantenuti in memoria delle vittime dei Khmer rossi: il carcere di sicurezza S-21 e il campo di sterminio di Choeung Ek.


Phnom Penh 
 Palazzo Reale


Phnom Penh
Pagoda d'Argento


Phnom Penh
Wat Phnom


Phnom Penh
Museo



Phnom Penh
Varie


Phnom Penh
Mercato centrale


Phnom Penh
Carcere S-21


Choeung Ek vicino
a Phnom Penh

5. Il sud della Cambogia e le località balneari.

La parte meridionale della Cambogia è la culla della civiltà khmer. È il territorio dell'antico Regno di Funan, che precede il Regno di Angkor di parecchi secoli. Una rete di canali e diversi siti archeologici restano dall'epoca il potente regno di Funan. La regione è anche sede di alcuni resti del periodo angkoriano.

La regione di Kampot si trova in questa parte del paese. È stato conosciuto per lungo tempo per la produzione di pepe e sale marino. Tuttavia, le principali attrazioni turistiche del sud della Cambogia sono ovviamente le località balneari di Kep e in particolare a Sihanoukville.

A Sihanoukville, i turisti hanno la scelta tra diverse incredibili spiagge di sabbia bianca. Il Parco nazionale di Ream, uno dei sette parchi nazionali della Cambogia, è situato a 18 km a sud di Sihanoukville. Parecchie isole al largo di Sihanoukville forniscono i vacanzieri con spiagge incontaminate e/o siti d'immersione.

Il porto di Sihanoukville si trova nella parte nord della città. Questo è l'unico porto di mare profondo della Cambogia.

     
  -- Provincia di Takeo

  -- Funan

  -- Kompong Cham


Kampot



Pepe di Kampot


Kep


Sihanoukville (1)


Sihanoukville (2)


Sihanoukville (3)


Parco nazionale di Ream

6. Popolazione e flora della Cambogia.

La popolazione della Cambogia è stimata a 15 milioni di abitanti.  I giovani che hanno meno di 25 anni costituiscono la metà della popolazione. I khmer è il gruppo etnico dominante (circa il 90% della popolazione). I vietnamiti rappresentano solo il 5% della popolazione, ma possono essere la maggior parte in alcuni posti. La maggioranza della popolazione è Buddista Theravada. Il khmer è la lingua ufficiale della Cambogia.

Il paese è una monarchia costituzionale. Il re attuale, Norodom Sihamoni, una volta era professore di danza classica a Parigi. Il paese è diviso in 25 province.

L'economia della Cambogia è in piena espansione. Gode di aiuti e gli investimenti stranieri. Con quasi 2 milioni i visitatori stranieri l'anno, turismo e relativi investimenti costituiscono un'importante attività economica del paese.

La produzione agricola (gomma e in particolare riso), la pesca (Cambogia è il quarto più grande produttore di pesce d'acqua dolce), l'industria tessile (tra cui numerosi laboratori di abbigliamento per conto di subappaltatori cinesi delle aziende occidentali) e ultimamente l'industria petrolifera sono i principali altri risorse economiche della Cambogia.


I cambogiani


Vita quotidiana


  -- Festival


  -- Risaie ed
    Economia


Flora della Cambogia


Links

andrea de capoa : immagini, racconti e video dei viaggi in cambogia

Links in altre lingue

                
(1)(1)(1)(1)

Stessa rubrica in un'altra destinazione

PubblicitàAggiungere un link - Rettificare un link - Esclusione di responsabilità -  Contattaci
Aggiungere ai vostri preferiti -  Link verso Willgoto - Directory viaggi

Copyright © 2018 WillGoTo. Tous droits réservés.

Cambogia Foto e Racconti di viaggio Cambogia, foto di viaggio, immagini, diario di viaggio, guida di viaggio Cambogia, directory per viaggiare