Directory e guida di viaggio

Internazionale
English Français Deutsch Nederlands Italiano Español

Internazionale > L'immagine della settimana > L'esercito di terracotta del primo imperatore cinese vicino a Xi'an

L'immagine della settimana (n° 14): L'esercito di terracotta del primo imperatore cinese vicino a Xi'an.

Ogni settimana (in realtà circa 2 o 3 volte al mese), Willgoto seleziona qui una bella foto. L'esercito di terracotta del primo imperatore cinese Qin Shi Huang vicino a Xi'an è il tema della fotografia quattordicesima in questa serie.

La scoperta, nel 1974, di circa 8.000 statue di terracotta di soldati e cavalli, sepolte vicino alla tomba del primo imperatore cinese Qin Shi Huang (259-210 a. C.) in prossimità della città cinese Xi'an, è una delle più importanti scoperte archeologiche del 20° secolo. L'intero sito, noto come il Mausoleo dell'imperatore Qin Shi Huang, fa parte del patrimonio mondiale dell'UNESCO.

L'esercito di terracotta del primo imperatore cinese vicino a Xi'an vicino a Xi'an
L'esercito di terracotta del primo imperatore cinese vicino a Xi'an vicino a Xi'an in Cina.

Qin Shi Huang, in origine il re dello stato di Qin (attualmente la provincia cinese Shaanxi), conquistò gli altri regni cinesi nel III secolo a. C. e divenne il primo imperatore cinese. La dinastia Qin fu di breve durata. Ma segna l'inizio dell'era imperiale cinese, che durò con diverse dinastie fino al 1912 quando la Repubblica di Cina è stata proclamata a seguito della rivoluzione Xinhai. Secondo molti esperti, il nome "Cina" deriverebbe da Qin.

L'imperatore Qin Shi Huang standardizzò i pesi, le misure, le valute e la scrittura in Cina. Intraprese grandi opere e, tra le altre cose, collegando le sezioni di pareti esistenti, creò la prima grande muraglia cinese. Vittima di una serie di tentativi di assassinio, divenne ossessionato dalla propria immortalità. Morì nel 210 a. C. durante uno dei suoi viaggi di ispezione attraverso il suo impero.

La tomba dell'imperatore Qin Shi Huang si trova vicino alla città cinese di Xi'an ed è ricoperta da un tumulo alto 115 m. Nelle vicinanze di questa tomba, dei contadini in primo luogo, degli archeologi poi hanno scoperto un esercito composto da 8.000 guerrieri e cavalli in terracotta nel 1974. Questo esercito aveva lo scopo di proteggere l'imperatore defunto. Le statue a grandezza naturale sono state fatte con grande cura e ciascuna ha un volto differente. Il sito, che comprende parecchi pozzi di scavo, si estende su più di 50 km².

Gli innumerevoli turisti che si recano in Cina visitano questa attrazione eccezionale. Con lo scopo di consentire a più persone di vedere questa meraviglia, mostre temporanee sono state dedicate alla esercito di terracotta in varie parti del mondo, tra cui in Australia (1983 e 2010), al British Museum di Londra (settembre 2007 - aprile 2008), alla Pinacothèque a Parigi (aprile - settembre 2008), e in Canada (al Royal Ontario Museum nel 2010 e al Museo di Belle Arti di Montréal nel 2011). Nel 2017 (fino al 23 aprile), le repliche certificate di alcune statue dell'esercito di terracotta sono presentate in una mostra nella prestigiosa stazione Guillemins di Liegi, in Belgio.

Ovunque, queste mostre hanno suscitato un grande entusiasmo del pubblico. La mostra al British Museum, per esempio, ha accolto 850 000 visitatori.

Si consiglia di vedere anche queste foto della Cina (parzialmente in inglese):


Xi'an


Tibet


Shanghai


Beijing

Vedi anche:
L'immagine della settimana 1: Colibrì di Elena, l'uccello più piccolo del mondo, è endemico di Cuba.

L'immagine della settimana 2: Pagoda della Roccia d'Oro in Myanmar, uno dei luoghi buddisti più sacri nel mondo.
L'immagine della settimana 3: Spiaggia nelle Seychelles. Le Seychelles sono una destinazione per una vacanza da sogno.
L'immagine della settimana 4: Lemure del Madagascar (Sifaka di Coquerel). È una specie in pericolo, che, come le altre specie di lemuri, è endemica del Madagascar.
L'immagine della settimana 5: Patrimonio mondiale della Cambogia. Il Tempio Banteay Srei, conosciuto anche come Cittadella delle donne, in Cambogia è un gioiello dell'arte khmer.  È parte del patrimonio mondiale dell'UNESCO.
L'immagine della settimana 6: Squalo leuca e squalo tigre. Entrambi sono purtroppo noti per il loro attacchi mortali sugli esseri umani. Tuttavia, i subacquei esperti possono avvicinarli e nuotare con loro.
L'immagine della settimana 7: La camminata sul fuoco sull'isola di MauritiusCamminare a piedi nudi sui carboni ardenti è una pratica religiosa ancestrale.
L'immagine della settimana 8: Il tappeto di fiori (infiorata) sulla Grand Place di Bruxelles. Questo tappeto composto da circa un milione di fiori recisi è una attrazione turistica che si svolge ogni due anni.
L'immagine della settimana 9: Le mante giganti. Video e foto. La manta gigante è una razza particolarmente impressionante che può essere fino a 7 metri di ampiezza e pesare fino a due tonnellate.
L'immagine della settimana 10: L'isola della Réunion nell'oceano Indiano. La Réunion è una destinazione da sogno in particolare per tutte le attività all'aperto, come trekking, torrentismo, parapendio, e molti altri.
L'immagine della settimana 11: Spiagge della Cambogia. Sihanoukville e le isole nel sud della Cambogia offrono meravigliose delle opportunità per delle vacanze al mare.
L'immagine della settimana 12: Vacanze a Capo Verde. Foto di una spiaggia di Boa Vista e di un paesino di montagna di Santo Antão. Le isole dell'arcipelago di Capo Verde sono infatti molto diverse l'una dall'altra.
l'immagine della settimana 13:  Gorilla di montagna in Uganda. I gorilla, i bonobo e gli scimpanzé sono geneticamente gli esseri viventi più vicini agli esseri umani. Rimangono solo 600 gorilla di montagna nel mondo.

Vedi tutte le nostre foto della settimana.


 

Links

Clicca qui per ritornare alla pagina precedente
Inicio Willgoto

Links in altre lingue

                    
(2)(2)(2)(2)(2)

PubblicitàAggiungere un link - Rettificare un link - Esclusione di responsabilità -  Contattaci
Aggiungere ai vostri preferiti -  Link verso Willgoto - Directory viaggi

Copyright © 2020 WillGoTo. Tous droits réservés.

L'esercito di terracotta di circa 8.000 statue di guerrieri e cavalli, sepolte vicino alla tomba del primo imperatore cinese, noto come Mausoleo dell'imperatore Qin Shi Huang, vicino a Xi'an fa parte del patrimonio mondiale dell'UNESCO.