Directory e guida di viaggio

Internazionale
English Français Deutsch Nederlands Italiano Español

Internazionale > L'immagine della settimana > Ebano dall'Isola di Mauritius

L'immagine della settimana (n° 16): l’ebano dall'Isola di Mauritius.

Ogni settimana (in realtà circa 2 o 3 volte al mese), Willgoto seleziona qui una bella foto. 
L’ebano di Mauritius è il tema della sedicesima foto in questa serie. L'ebano è un legno pregiato di cui foreste primitive in Mauritius sono state sfruttate in modo abusivo dai coloni successivi.

ebano dall'isola di Mauritius
Il legno di ebano dall'isola di Mauritius.

Il paese. Mauritius è una destinazione turistica molto piacevole, che è particolarmente ben nota per le sue spiagge di sabbia e le attività nautiche in un clima tropicale.

Tuttavia, Mauritius offre molte altre attrazioni e in particolare diverse curiosità naturali come l’Isola delle Egrette (una riserva naturale), l'Isola dei Cervi con la sua splendida laguna, l’orto botanico di Pamplemousses (il più antico orto botanico nell'emisfero meridionale), le Terre dei sette colori di Chamarel, il Parco nazionale delle gole del Fiume Nero (l'unico parco nazionale dell'isola), e luoghi pittoreschi come Cap Malheureux e Morne Brabant (patrimonio dell'umanità).

Prima di diventare un paese indipendente, Mauritius fu occupata successivamente dagli olandesi, i francesi e gli inglesi. Tiene molte tracce di quei tempi. Per le loro piantagioni di canna da zucchero, i coloni impiegarono schiavi in gran numero e poi, dopo l'abolizione della schiavitù, fecero appello ai lavoratori indiani e cinesi. Questo passato fa sì che (en français, fait que) Mauritius è ora un paese multiculturale e multireligioso davvero notevole.

L'ebano è il legno che costituisce il cuore del tronco di alcune specie di alberi principalmente della famiglia delle Ebenacee che si trovano nelle regioni tropicali. Si caratterizza per il suo colore nero e la sua alta densità. Quindi è un legno duro e pesante. La lucidatura gli conferisce un aspetto lucido. Questo legno pregiato è conosciuto fin dall'antichità. L’ebano del Madagascar e Mauritius, spesso considerato il più bello, è stato ampiamente utilizzato per la fabbricazione di mobili nell'epoca coloniale. In seguito l’ebano ha servito principalmente alla produzione di piccoli pezzi come oggetti religiosi, parti di strumenti musicali, pezzi del gioco degli scacchi o piccoli pezzi di arredamento.
.
Diverse specie di alberi di ebano sono endemiche all'isola di Mauritius e si sono svilupati nelle foreste primitive. Tuttavia, sono state sfruttate su larga scala dai coloni, in particolare dalla Compagnia Olandese delle Indie Orientali, che ha venduto ebano in tutta Europa. Quando gli olandesi lasciarono l'isola circa 1710, gli alberi di ebano rimanevano solo nell’entroterra dell'isola dove non erano in grado di essere abbattuti per mancanza di strade. L’eliminazione delle foreste primitive di Mauritius venne persiguita nei 18° e 19° secoli dai coloni francesi e poi inglesi con lo scopo di sostituirci piantagioni di canna da zucchero.

Sull'Isola di Mauritius, l’ebano è ora un legno raro che si trova ancora soprattutto in alcune riserve naturali e nell’orto botanico di Pamplemousses. Ci vogliono circa 50 anni per raggiungere la taglia adulta (da 20 a 30 m a seconda della varietà).

Ebano è anche il nome che Mauritius ha dato al Cybercity creato nei dintorni della capitale, Port Louis. Inoltre, alcuni alberi di ebano sono stati piantati in questo Cybercity. In francese, “bois d’ébène” (ebano) si entende anche come eufemismo per designare gli sciavi neri.

Si consiglia di vedere anche queste belle foto da Mauritius (in inglese):


Flic-en-Flac


Chamarel


Pamplemousses


Camminata sul fuoco


L'autore della foto: le foto sopra appartengono a Willgoto. Vedi tutte le nostre foto da Mauritius.

Vedi anche:
L'immagine della settimana 1: Colibrì di Elena, l'uccello più piccolo del mondo, è endemico di Cuba.

L'immagine della settimana 2: Pagoda della Roccia d'Oro in Myanmar, uno dei luoghi buddisti più sacri nel mondo.
L'immagine della settimana 3: Spiaggia nelle Seychelles. Le Seychelles sono una destinazione per una vacanza da sogno.
L'immagine della settimana 4: Lemure del Madagascar (Sifaka di Coquerel). È una specie in pericolo, che, come le altre specie di lemuri, è endemica del Madagascar.
L'immagine della settimana 5: Patrimonio mondiale della Cambogia. Il Tempio Banteay Srei, conosciuto anche come Cittadella delle donne, in Cambogia è un gioiello dell'arte khmer.  È parte del patrimonio mondiale dell'UNESCO.
L'immagine della settimana 6: Squalo leuca e squalo tigre. Entrambi sono purtroppo noti per il loro attacchi mortali sugli esseri umani. Tuttavia, i subacquei esperti possono avvicinarli e nuotare con loro.
L'immagine della settimana 7: La camminata sul fuoco sull'isola di MauritiusCamminare a piedi nudi sui carboni ardenti è una pratica religiosa ancestrale.
L'immagine della settimana 8: Il tappeto di fiori (infiorata) sulla Grand Place di Bruxelles. Questo tappeto composto da circa un milione di fiori recisi è una attrazione turistica che si svolge ogni due anni.
L'immagine della settimana 9: Le mante giganti. Video e foto. La manta gigante è una razza particolarmente impressionante che può essere fino a 7 metri di ampiezza e pesare fino a due tonnellate.
L'immagine della settimana 10: L'isola della Réunion nell'oceano Indiano. La Réunion è una destinazione da sogno in particolare per tutte le attività all'aperto, come trekking, torrentismo, parapendio, e molti altri.
L'immagine della settimana 11: Spiagge della Cambogia. Sihanoukville e le isole nel sud della Cambogia offrono meravigliose delle opportunità per delle vacanze al mare.
L'immagine della settimana 12: Vacanze a Capo Verde. Foto di una spiaggia di Boa Vista e di un paesino di montagna di Santo Antão. Le isole dell'arcipelago di Capo Verde sono infatti molto diverse l'una dall'altra.
L'immagine della settimana 13: Gorilla di montagna in Uganda. I gorilla, i bonobo e gli scimpanzé sono geneticamente gli esseri viventi più vicini agli esseri umani. Rimangono solo 600 gorilla di montagna nel mondo.
L'immagine della settimana 14:
L'esercito di terracotta del primo imperatore cinese. L'esercito di terracotta scoperto nel 1970 vicino alla città di Xi'An attirano visitatori da tutto il mondo.
L'immagine della settimana 15: I parchi nazionali della Nuova Zelanda. Non meno del 30% del territorio della Nuova Zelanda è protetto come riserve naturali, parchi nazionali o altre aree protette.

Vedi tutte le nostre foto della settimana.


 

Links

Clicca qui per ritornare alla pagina precedente
Inicio Willgoto

Links in altre lingue

                    
(2)(2)(2)(2)(2)

PubblicitàAggiungere un link - Rettificare un link - Esclusione di responsabilità -  Contattaci
Aggiungere ai vostri preferiti -  Link verso Willgoto - Directory viaggi

Copyright © 2020 WillGoTo. Tous droits réservés.

L'ebano è un legno pregiato di cui foreste primitive in Mauritius sono state utilizzate in modo abusivo dai coloni successivi.